Incidente sul lavoro. Pena di 800 euro al titolare della ditta, risarcimento da quantificare

Vasto, condannato per l’operaio ferito

giudice

Rischiò di morire schiacciato. Si è salvato grazie ai soccorsi immediati . Martedi si è celebrato in tribunale il processo per quell’Infortunio . E’ stato condannato ad una pena pecuniaria di 800 euro il titolare della ditta per cui quattro anni fa lavorava A.D.O., 30 anni, un manutentore che rischiò di morire schiacciato da un montacarichi che stava visionando.

L’uomo, che trascorse un lungo periodo all’ospedale Spirito Santo a Pescara in prognosi riservata, si è costituito in giudizio parte civile affidandosi agli avvocati Arnaldo e Francesco Tascione. Il giudice del tribunale di Vasto oltre a stabilire la responsabilità del dirigente della ditta ha disposto il risarcimento danni alla parte lesa che sarà stabilito in sede civile. Il 18 maggio 2015 Vasto tenne il fiato sospeso per A.D.O..I postumi di quell’incidente sono ancora visibili sul suo corpo.

La forte fibra del giovane lo ha aiutato tantissimo. Per ricostruire la vicenda gli agenti del commissariato hanno ascoltato il racconto del collega che era con A.D.O. al momento dell’incidente. I due operai stavano controllando l’interno e i cavi della cabina del montacarichi. All’improvviso l’incidente che schiacciò il trentenne durante la manutenzione. La vicenda penale ora è arrivata al capolinea.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *