Banner Top
Banner Top
Banner Top

Arrestati gli autori della rapina alla gioielleria di Pescara e dell’aggressione alla troupe di RaiDue

Gli agenti della Questura di Pescara hanno arrestato due persone ritenute componenti della banda che il 27 dicembre 2018  (LEGGI la notizia) rapinò una boutique di orologi nella centrale piazza della Rinascita del capoluogo adriatico, bottino stimato circa 100mila euro. I rapinatori, in quattro, raggiunsero la zona a bordo di due moto; entrati nel negozio in tre, minacciarono il personale e un cliente con un fucile, utilizzato poi per sfondare la vetrina di un espositore. Dopo la fuga con i preziosi, le due moto furono abbandonate e incendiate nella vicina via Foscolo da dove la banda si allontanò in auto.

I due malviventi a inizio febbraio aggredirono anche la troupe di RaiDue, impegnata, con il giornalista Daniele Piervincenzi, nel quartiere Rancitelli di Pescara per un servizio di “Popolo Sovrano”.

Si tratta di due giovani di 22 e 24 anni. I due – ha spiegato in conferenza stampa il dirigente della Squadra Mobile Dante Cosentino – erano in procinto di compiere un’altra rapina ai danni di un rappresentante orafo di Pescara. Il ventiduenne si trova ora in carcere, il 24enne è ai domiciliari. (Ansa)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.