San Salvo

Nuova attrezzatura per l’unità cinofila per la Protezione Civile Arcobaleno

Nuova attrezzatura per la Protezione Civile Arcobaleno di San Salvo. Grazie al contributo di Pietro Tinari dell’area di servizio Eni di via Pertini a San Salvo, l’associazione si è dotata di una nuova imbracatura per l’unità cinofila indossata dal cane nella ricerca delle persone scomparse in superficie e sotto le macerie.

Grazie alla sensibilità dimostrata da Pietro Tinari – affermano dall’associazione – abbiamo potuto acquistare una particolare imbracatura per il cane che, oltre a essere dotata di porta gps, consente allo stesso anche di essere attaccato insieme al proprio conduttore su un verricello per essere elitrasportato. Un piccolo tassello per continuare il lavoro e la preparazione a 360° gradi delle unità cinofile della Protezione Civile Arcobaleno di San Salvo”.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.