Al Teatro Rossetti alle ore 21

“L’infinita speranza di un ritorno”, per i Giovedì Rossettiani Elisabetta Vergani e il Teatro Farneto

vergani-pozzi

A poche settimane dalla promulgazione delle leggi fasciste per la “difesa della razza”, la poetessa Antonia Pozzi decide di porre ne alla sua vita, a soli 26 anni, il 3 dicembre 1938 in via Mascheroni a Milano. Oggi, finalmente, a 80 anni dalla sua morte, lo spettacolo a lei dedicato “L’infinita speranza di un ritorno”: un percorso di parole, musica, memorie e suggestioni che interroga con pudore e rispetto la sua vicenda umana e poetica, alla luce anche dell’esasperato clima politico e culturale che si respirava in quegli anni bui.

Attraverso i diari, le lettere, le fotografie e gli oggetti della sua vita, Elisabetta Vergani interroga il mistero di un’esistenza che pur nella sua brevità ci ha fatto dono di una delle più intense esperienze poetiche del Novecento. Su un altalenante sovrapporsi di speranze e tradimenti, pone le sue fragili fondamenta la poesia di Antonia Pozzi, tramortita dal sole come dalla vita, stagliando un’immaginaria linea retta che segue il proprio ineluttabile corso verso la fine.

Ma è di esistenza autentica che si parla, di abbandono mansueto alla natura in un cammino verso l’oggetto che è proprio dei poeti della linea lombarda come l’amico Vittorio Sereni, parte di quel fervore culturale che assorbe gli insegnamenti del gruppo di Antonio Banfi . Il “diario di un’anima” definì Montale le Parole di Antonia Pozzi che riprendono vita nell’allestimento teatrale interpretato da Elisabetta Vergani che si è spesa negli anni sulle tracce della poetessa milanese a partire dal 2010 con “Per troppa vita che ho nel sangue” e nell’anno successivo con lo spettacolo teatrale “Radici profonde nel grembo di un monte”.

BIGLIETTI ON LINE
sul sito: https://www.diyticket.it

oppure presso la sede di Vasto di “Do it yourself” in via Alfieri 35 (4° piano)
Info tel: 0873-566140

I biglietti rimasti invenduti saranno acquistabili ad apertura botteghino del Teatro un’ora prima dello spettacolo.

Oggi 4 aprile, Teatro Rossetti ore 21
ELISABETTA VERGANI & TEATRO FARNETO
L’INFINITA SPERANZA DI UN RITORNO
Vita e poesia di Antonia POZZI
musiche originali dal vivo Filippo FANÒ – organizzazione Marta CERESOLI regia Maurizio SCHMIDT

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *