Banner Top
Banner Top

Urne in Provincia, è derby tra Sputore e Tiberio

Sputore_Vincenzo

Nicola Tiberio
Nicola Tiberio

L’appello alla vigilia delle elezioni provinciali è quello di distribuire equamente i voti, ma sull’esito del derby interno al Pd di Vasto non c’è nulla di scontato. Si presentano alle urne in ordine sparso i consiglieri della maggioranza di centrosinistra,  chiamati a votare i due candidati in corsa nella lista “Provincia unita”, Vincenzo Sputore consigliere provinciale uscente e Nicola Tiberio, entrambi in quota Pd e con alle spalle incarichi assessorili nella passata giunta guidata dall’ex sindaco Luciano Lapenna. Fatta eccezione per il partito socialista, che ha deciso di distribuire equamente i voti e che nelle scorse settimane ha sollecitato in tal senso gli alleati, non si registra una posizione unica.

“Il mio appello è quello di votarli entrambi”, ribadisce il sindaco Francesco Menna, “questa è un’occasione d’oro per la città e per il territorio per contare di più in Provincia su alcune partite importanti, come la Via Verde e la viabilità. Spero che anche i consiglieri di opposizione raccolgano il mio invito”.

Ma non la pensano tutti come il sindaco di Vasto. Alcune forze politiche, che in queste settimane hanno invece sollecitato una linea comune,  sono di tutt’altro avviso paventando il rischio della frammentazione del voto. Le critiche sono rivolte al partito democratico che non avrebbe dovuto consentire la candidatura di due suoi esponenti, ma convergere su un solo nominativo.

Anna Bontempo (Il Centro)                

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.