Il Consigliere Comunale di Vasto 2016 presenta una mozione

Davide D’Alessandro: “Un crocifisso all’obitorio del Cimitero di Vasto”

cimitero

“Un Crocifisso e non banale, sia posto all’interno dell’obitorio del Cimitero della Città del Vasto”. E’ questa la richiesta oggetto della mozione presentata dal consigliere comunale di Vasto 2016 Davide D’Alessandro che scrive “numerosi cittadini vastesi sono rimasti molto colpiti da questa grave e inspiegabile mancanza” . E ancora “da anni, soprattutto in riferimento all’Europa, non si fa altro che richiamare le nostre radici cristiane”. Infine “nel nostro Paese non dobbiamo avere alcun timore di urtare la suscettibilità di chicchessia, men che meno di coloro che non vogliono riconoscere le nostre radici”.

Inserita nel prossimo consiglio comunale, la mozione presentata dal Consigliere D’Alessandro fa richiamo alla segnalazione di qualche giorno fa di un cittadino che ci aveva segnalato la mancanza di un Crocifisso nella camera mortuaria del cimitero di Vasto. “Giorni fa recandomi al cimitero di Vasto per salutare i famigliari di una defunta, la figlia amica di famiglia, ho scoperto – io, mia moglie e altra gente – che la camera mortuaria del cimitero di Vasto è priva di Crocifisso”, scriveva.
Il fatto ci ha molto turbati, ci ha lasciati a malincuore e ci siamo chiesti il perché dell’assenza del crocifisso. È presente nelle scuole, nei tribunali negli ospedali e lì in quel luogo definito sacro non è presente. Mi sono trovato sia all’obitorio dell’ospedale di Vasto, di Termoli e Pescara ed è presente il crocifisso. Il cimitero di Vasto è invece sprovvisto”.
 
 Una riflessione e una segnalazione raccolta dal consigliere D’Alessandro che verrà discussa nel prossimo Consiglio Comunale.
Questa la mozione presentata.

Il sottoscritto Consigliere,

Premesso che:

  • presso l’obitorio del Cimitero della nostra città non vi è stato collocato alcun Crocifisso;
  • numerosi cittadini vastesi sono rimasti molto colpiti da questa grave e inspiegabile mancanza;

Considerato che:

  • da anni, soprattutto in riferimento all’Europa, non si fa altro che richiamare le nostre radici cristiane;
  • anche all’interno dell’Aula Vennitti, dove si svolge il Consiglio comunale, accanto allo stemma e alla foto del Presidente della Repubblica, vi è un bellissimo Crocifisso;

Ritenendo che:

  • nel nostro Paese non dobbiamo avere alcun timore di urtare la suscettibilità di chicchessia, men che meno di coloro che non vogliono riconoscere le nostre radici;

IMPEGNA

IL SINDACO E LA GIUNTA a

  • A disporre un provvedimento immediato perché un Crocifisso, e non banale, sia posto all’interno dell’obitorio del Cimitero della Città del Vasto.

Vasto, 28 marzo 2019

F.to Davide d’Alessandro (Vasto duemilasedici)

.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *