Banner Top
Banner Top

“Le donne si raccontano…” a Scerni un incontro/ dibattito

 

Le cooperative Luna e Versoprobo invitano la cittadinanza e le associazioni del territorio all’incontro/ dibattito “Le donne si raccontano…” previsto per domani 23 Marzo presso il “Teatro ex Asilo Parrocchiale”, in programma dalle ore 18. Presenti all’evento il Sindaco di Scerni, Alfonso Ottaviano, il parroco, don Graziano Fabiani e il Presidente Azione Cattolica Mario D’Ercole.

L’evento si presenterà come un momento di sensibilizzazione e apertura in occasione della “Settimana di azione contro il razzismo” nel mese dedicato alla donna.

Parteciperanno  all’evento le ospiti del CAS di Gissi e le beneficiarie del Progetto SPRAR di Palmoli insieme all’équipe di professioni che ogni giorno lavorano con loro e per loro: nel dibattito interculturale e interreligioso interverranno:

  • il responsabile del Cas di Gissi Mattia Basilico, 
  • la psicologa dei Centri femminili Cas e Sprar del territorio dott.ssa Adelaide La Verghetta, 
  • l’operatore legale dei Centri l’avv. Massimiliano D’Onofrio, 
  • l’Assistente Sociale dello Sprar di Palmoli la dott.ssa Ilaria Rossi
  • il mediatore culturale Francis Akhakielen. 
  • Modererà la dott.ssa Lucia Valori.

Durante l’evento si esibiranno le ospiti dei Centri Cas e Sprar coordinate e preparate dal musico terapeuta dott. Massimo di Berardino.

 Per eventuali info contattare:

Adelaide La Verghetta 342.067.7642

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.