Novità di quest’anno è l’approfondimento di due temi: “La violenza contro i bambini” e “Paesi e città: luoghi delle nostre radici”

Indetta la XXXIV Edizione del Premio Nazionale Histonium di poesia e narrativa

La-Cerimonia-del-Premio-Histonium-2018

È indetta la XXXIV Edizione del Premio Nazionale “Histonium” di Poesia Narrativa che ha, come data di scadenza per l’invio delle opere, sabato 11  maggio 2019. Al Concorso possono partecipare tutti i cittadini italiani, anche residenti all’estero, solo con opere in lingua. Tali opere non devono aver mai conseguito il primo premio in altri Concorsi. Le poesie non devono superare i 40 versi, le opere di narrativa le 8 cartelle.

Le Sezioni sono sei:  A) Poesia inedita a tema libero; B) Silloge inedita di 10 poesie;  C) Narrativa inedita;  D) Opera inedita, svolta in poesia o in prosa sul tema sociale: “La violenza contro i bambini”; E) Libro edito di poesia, narrativa e saggistica (dal mese di gennaio 2017 al mese di aprile 2019); F) Opera in poesia o prosa sul tema: “Paesi e città: luoghi delle nostre radici”.

Novità di questa edizione è innanzitutto un tema di grande attualità: quello sulla violenza contro i bambini (da svolgere per la Sezione D). L’elaborato letterario deve approfondire il problema della violenza sui bambini, in particolare quella che avviene all’interno delle mura domestiche, anche attraverso l’abbandono e lo sfruttamento, sottolineando le gravi conseguenze che tali abusi hanno sullo sviluppo e la salute dei minori deboli e indifesi.

Ma c’è un secondo tema speciale, che i concorrenti possono affrontare nei loro testi: quello che riguarda i luoghi delle nostre radici (da svolgere nella Sezione F), attraverso la descrizione delle caratteristiche più significative e delle bellezze del paese o della città, dove si è nati o dove attualmente si vive, evidenziando i sogni e le  emozioni del tempo passato e le nuove prospettive del cambiamento.

La premiazione (premi in danaro, pernottamento, trofei, coppe, targhe personalizzate e Diplomi) avrà luogo a Vasto (CH) nel pomeriggio di Sabato 21 settembre 2019, alla presenza di personalità del mondo politico e culturale. Durante la Cerimonia saranno assegnati anche i “Premi Cultura 2019”, gli “Histonium d’Oro” e gli “Histonium alla Carriera”.

Nelle precedenti trentadue edizioni nomi illustri sono stati iscritti nell’Albo d’Oro dell’Histonium. Ricordiamo solo i premiati dello scorso anno: il prof. Enrico Malizia, illustre clinico, tossicologo e docente emerito dell’Università “La Sapienza” di Roma; l’Èquipe di Urologia della ASL Lanciano-Vasto-Chieti (la Targa d’Oro è stata ritirata dal prof. Luigi Schips e dal dott. Luca Cindolo); la prof.ssa Luciana Pasquini, docente di Storia della Critica Letteraria e di Drammaturgia Italiana all’Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara; la poetessa, giornalista e docente universitario di Boiano (Cb) dott.ssa Mina Cappussi, i poeti Natalina Di Legge di Portocannone (Cb), Stefano Baldinu di S. Pietro in Casale (Bo) e Mario Rolando Mangiocavallo di Vasto (Ch). Un premio speciale (l’Histonium d’Oro per Meriti artistici) è stato consegnato all’Orchestra Giovanile “G. Rossetti” di Vasto.

Per ulteriori informazioni e per ricevere il Bando completo, scrivere o telefonare (dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 19,00 – esclusi i giorni festivi) alla Segreteria del Premio, Corso Mazzini, 411/B – 66054  –  VASTO (CH). Tel. 0873/361171 –

e-mail: premiohistonium@hotmail.it

     Prof. LUIGI MEDEA, Presidente del Premio

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *