San Salvo, in due a processo

Sorpresi a rovinare le lapidi dell’agenzia concorrente

cimitero_asfalto-1024x768

Danneggiavano lapidi e tombe installate da una ditta concorrente per generare tra i parenti dei defunti il dubbio che il materiale usato fosse di scarsa qualità. Il prossimo 4 marzo D.B.C., 57 anni di San Salvo e P.D., 49 anni originario di Bari ma da tempo residente a San Salvo compariranno davanti al giudice del Tribunale di Vasto per rispondere di danneggiamento aggravato e continuato, vilipendio di tombe, furto oltre a turbata libertà commerciale.

Secondo l’accusa, in più di un’occasione, oltre ad infrangere vetri, lampade e cornici, rendendole inservibili, i due avrebbero versato sostanze corrosive su nomi e dati del defunto incisi, provocandone la distruzione oltre a sbavature del liquido sulla lapide. L’attività giudiziaria è stata coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Vasto Gabriella De Lucia.

La vicenda ha avuto inizio ad agosto 2017. Il titolare di una agenzia funebre ha denunciato ai carabinieri la distruzione di alcune tombe che aveva appena sistemato per conto di alcuni clienti. Certo di avere fatto un buon lavoro ha capito che le incisioni funerarie appena sistemate su una tomba non potevano essersi “sciolte” da sole. I suoi sospetti si sono subito diretti contro alcuni colleghi concorrenti. L’operatore ha riferito ai carabinieri di San Salvo di avere sospetti su alcuni colleghi con i quali in passato c’erano già stati problemi. I carabinieri hanno iniziato a vigilare sul cimitero, spesso in abiti borghesi o fingendosi congiunti di persone appena decedute. I militari hanno così scoperto che i due denunciati, nel tentativo di screditare il rivale e la sua agenzia, prendevano di mira le lapidi subito dopo la loro posa in opera. In qualche caso rompevano gli arredi , in altri li corrodevano con l’acido.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *