Ecco tutto quello che devi sapere

Manutenzione caldaia: bollino blu e manutenzione ordinaria

bollino-blu-caldaia

Avere una casa calda, con un clima gradevole e accogliente, è sicuramente un piacere che tutti vorrebbero avere. Nonostante possa apparire semplice impostare la caldaia e attendere che gli ambienti della propria abitazione raggiungano la temperatura desiderata, ci sono diversi aspetti da considerare. Molto spesso si ignora che la caldaia, al pari di qualsiasi dispositivo, necessita di controlli ordinari per garantirne il corretto funzionamento.

I controlli sulla caldaia

Oltre a essere una questione legale e burocratica, i controlli e gli interventi di manutenzione sulla caldaia di casa sono utilissimi per ridurre i consumi energetici ed evitare guasti che costringono a spendere soldi per la riparazione dell’intero impianto. Un’importante distinzione va fatta tra Bollino blu e manutenzione ordinaria delle caldaie. Si tratta di due tipologie di controllo che non devono essere confuse, in quanto hanno obiettivi differenti e si occupano di aspetti diversi tra loro. Per maggiori informazioni sull’argomento è possibile contattare o consultare il blog dell’azienda Altieri Service, una delle principali realtà che si occupa di tecnologia, ricerca e sviluppo di soluzioni di risparmio energetico sia per i privati che per le aziende.

La manutenzione ordinaria

Per manutenzione ordinaria è da intendersi quella serie di controlli utili a mantenere in efficienza la caldaia nel corso del tempo. Tale verifica va eseguita anche per mantenere i diritti e i vantaggi relativi alla garanzia legale. La manutenzione ordinaria si effettua per controllare i vari componenti della caldaia e verificare che tutto sia integro e perfettamente funzionante anche in un’ottica di sicurezza.

Quando bisogna farla

Trattandosi di un intervento inerente alle indicazioni del produttore della caldaia, la frequenza di questo controllo è indicata dal fabbricante stesso. Tale indicazioni sono riportate all’interno del libretto d’uso e manutenzione della caldaia. Solitamente la manutenzione ordinaria è da eseguire ogni anno, ma è sempre opportuno verificare nel dettaglio quanto previsto.

Il Bollino blu

Quello che viene chiamato Bollino blu (o anche ‘Prova dei fumi’ o ‘Controllo dell’efficienza energetica’), è invece un controllo la cui frequenza varia in base alla potenza termica utile nominale. Quando il tecnico abilitato esegue questo tipo di verifica deve rilasciare un apposito Rapporto di controllo di efficienza energetica, redatto in tre copie. Una copia viene conservata dal manutentore, una viene allegata al libretto dell’impianto e la terza viene inviata all’Autorità Competente che procederà alle dovute ispezioni. Il bollino vero e proprio vene apposto sul rapporto degli impianti di riscaldamento che ha una potenza inferiore ai 35kW.

Quando bisogna farlo

Come detto la frequenza del controllo dell’efficienza energetica è legata alla potenza termica della caldaia. Per gli impianti alimentati con un combustibile solido o liquido (come il pellet o il gasolio) la frequenza del controllo è di due anni per gli impianti con una potenza termica nominale tra i 10kW e i 100kW, mentre è annuale per quelli con una potenza superiore ai 100kW. Nei generatori alimentati a gas (GPL o metano), il controllo è da fare ogni quattro anni per gli impianti con una potenza superiore ai 10kW e inferiore ai 100kW, mentre è da svolgere ogni due anni per i generatori con una potenza superiore ai 100kW. Inoltre è importante ricordare come il controllo dell’efficienza energetica va eseguito anche contestualmente alla prima messa in servizio dell’intero impianto e nel caso di interventi non periodici ma che modificano l’efficienza energetica dell’impianto stesso.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *