Banner Top
Banner Top

Elezioni, Salvini vìola il silenzio elettorale su Twitter e scatta la polemica

Matteo Salvini vìola il silenzio elettorale su Twitter e scatta la polemica. Il ministro dell’Interno infatti all’apertura delle urne, ha invitato su Twitter i cittadini a sostenere la Lega violando la legge n°130 del 1975 che impone di non fare campagna elettorale nel giorni delle elezioni e nelle 24 ore precedenti. Questo il tweet: “Oggi in Abruzzo, dalle 7 alle 23, vota Lega!”

Una “mossa” duramente criticata dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti: “Oggi si vota in Abruzzo e il ministro degli Interni Salvini viola la legge elettorale facendo propaganda. Pensano al partito distruggendo l’Italia. L’arroganza e l’incapacità al potere. Iniziamo a mandarli a casa”, ha scritto. E l’ex premier Paolo Gentiloni, scrive: “In una domenica elettorale il ministro dell’Interno non deve fare propaganda. Punto”.

Diversi inoltre gli utenti di Twitter a cui non è sfuggito il tweet del vice premier. “Ma il silenzio elettorale che fine ha fatto?“, scrive un utente. “Mi aspetto che il Ministero Degli Interni intervenga per questa violazione del silenzio elettorale“, commenta un altro.

Laura Rongoni

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.