Chieti

Estorsione e usura a commercianti in difficoltà, coppia in manette

euro soldi
Estorsione e usura nei confronti di commercianti ed artigiani in difficolta.  Con queste accuse, la polizia giudiziaria della Procura di Chieti ha arrestato una coppia di conviventi, rispettivamente di 56 e 59 anni. I due, residenti a Chieti, sono accusati di aver prestato soldi ad usura. Tra i casi accertati, nel corso di due mesi di indagini che hanno visto pedinamenti e intercettazioni telefoniche, quello di un commerciante a cui furono prestati 5 mila euro e che, sotto minaccia, nell’arco di 15 anni, fu costretto a rendere la cifra di 120 mila euro.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *