Banner Top
Banner Top
Banner Top

Presentato “I fili della memoria. Gli anni di guerra 1943/44. Testimonianze e approfondimenti”

Ieri mattina la Società Vastese di Storia Patria ha presentato il volume  “I fili della memoria. Gli anni di guerra 1943/44. Testimonianze e approfondimenti”, curato dalla presidente Gabriella Izzi Benedetti e dal generale Gianfranco Rastelli. L’evento ha avuto luogo presso l’auditorium dell’Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico Filippo Palizzi con la partecipazione di numerosi allievi, ospiti, autorità.

Il saluto  della città è stato portato dal vice Sindaco Giuseppe Forte che ha ricordato episodi famigliari di grande umanità  durante la guerra. Gli indirizzi di saluto anche da parte dell’Assessore all’Istruzione Anna Bosco e del consigliere Elio Baccalà. La dirigente del Palizzi Nicoletta del Re  ha sottolineato le ragioni dell’evento, Nicola D’Adamo presidente Assostampa ha evidenziato l’importanza della “memorialistica”, vale a dire la pubblicazione di memorie anche di gente umile, che offre sempre ulteriori dettagli alla grande storia.

Entrando nel vivo dell’argomento il  prof. Roberto Montanaro dell’ITSET Palizzi, anche con l’ausilio di slides,  ha offerto in una chiara sintesi gli eventi che hanno caratterizzato quel periodo storico. Ha fatto seguito un’analisi dettagliata ad ampio spettro degli eventi da parte del generale Gianfranco Rastelli con tutti i necessari riferimenti storici. Molto ricca la documentazione prodotta. Interessanti le letture, da parte degli studenti, di alcuni episodi drammatici,  ma pieni di solidarietà riportati sul libro. Commovente il racconto di don Giovanni Pellicciotti, testimone diretto,  molto applaudito dai presenti.

In tutti gli interventi il messaggio è stato chiaro: nel mondo ci sono tanti focolai di guerra e  noi non ci rendiamo conto degli enormi disagi vissuti da milioni di esseri umani. Forse dovremmo apprezzare di più  i  70 anni di pace e prosperità in Europa, dal dopoguerra ad oggi. .

In conclusione la dirigente Nicoletta Del Re ha ringraziato la Società Vastese di Storia Patria per aver scelto l’ITSET per la presentazione ed ha consigliato gli studenti di leggere il volume “I Fili della memoria. Gli anni di guerra 1943/44. Testimonianze e approfondimenti” che potrebbe  essere utile anche per gli esami di stato.

Rammaricata di non poter partecipare, la presidente della Società Vastese di Storia Patria, bloccata a Firenze con un’influenza, ha inviato un caloroso messaggio  letto in apertura da Nicola D’Adamo. “Ho tenuto molto a realizzare questo testo di memorie che potrebbe portare il titolo “Meglio tardi che mai” perché, certo, se l’avessi programmato qualche anno fa, avrei avuto un maggior numero di testimoni diretti”. Ha scritto  tra l’altro Izzi, così concludendo: “Spero che specie i giovani sappiano trarre da queste memorie, anche le più semplici, un messaggio di responsabilizzazione. Che fatti del genere non debbano più ripetersi. E questo è proprio affidato a chi si affaccia alla vita. Nell’augurio che sappia gestirla in nome della tolleranza, della rettitudine, del dialogo, del rispetto dei diritti altrui”.

  • guerra 43 vasto storia patria
  • fili della memoria 2DSC_0032
  • fili memoria 1DSC_0008

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.