Affidata ad una ditta specializzata l’esecuzione di operazioni di bonifica di alcune zone pubbliche della città. Il vicesindaco Paola Cianci: "L’abbandono indiscriminato di rifiuti è un fenomeno che diventa ancor più pericoloso per la salute delle persone quando ad essere abbandonato è l’amianto"

Bonifica amianto, l’impegno dell’Amministrazione per una città pulita

paola cianci

Nelle scorse settimane la Giunta Comunale ha dato indirizzo di procedere alla individuazione, con una procedura di affidamento, ad una ditta specializzata per l’esecuzione di operazioni di bonifica di alcune zone pubbliche della città da rifiuti, criminalmente abbandonati senza alcuna precauzione, contenenti amianto.

La ditta incaricata (Pavind SRL), in questi giorni, sta rimuovendo il materiale individuato in seguito ai sopralluoghi effettuati dal personale del servizio ecologia e segnalato anche dai cittadini.

Il vicesindaco e assessore alle politiche ambientali e del territorio Paola Cianci: “Durante l’intervento di esecuzione si è rilevato un aumento di  amianto abbandonato rispetto all’iniziale sopralluogo, per questo le attività proseguiranno nelle altre zone del territorio comunale dove sarà necessario tale tipo di azione. L’abbandono indiscriminato di rifiuti è un fenomeno che diventa ancor più pericoloso per la salute delle persone quando ad essere abbandonato è l’amianto. Ringraziamo i cittadini per l’attenzione mostrata nelle segnalazioni”.

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *