Il sindaco Tiziana Magnacca: "Le tariffe del Comune di San Salvo sono tutte regolari"

Tari sulle pertinenze, a San Salvo non è stata applicata la quota variabile

Comune di San Salvo

I contribuenti di San Salvo possono stare più che tranquilli: il Comune ha applicato in maniera corretta le tariffe Tari. La Giunta comunale nel predisporre le tariffe Tari dall’anno 2014, approvate dal Consiglio comunale, ha utilizzato il metodo normalizzato per le abitazioni con le tariffe formate da una quota fissa e una quota variabile, mentre per le pertinenze (garage, soffitte, cantine) non ha applicato la quota variabile.

“Le tariffe del Comune di San Salvo sono tutte regolari – afferma il sindaco Tiziana Magnaccacosì come i conti di bilancio. Ancora una volta questa Amministrazione comunale ha ben agito non chiedendo di più di quanto era dovuto ai cittadini. La Tari è stata applicata in maniera corretta e rigorosa: per le pertinenze abbiamo fatto pagare solo la quota fissa. Una dimostrazione, l’ennesima, che non abbiamo infierito sui contribuenti per far pagare più tasse, ma solo chiedendo il giusto tenendo conto i costi di gestione”.

Per il calcolo della tariffe domestiche è stata utilizzata come riferimento la superficie dell’abitazione modulata anche in base al numero dei componenti del nucleo familiare.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *