La consigliera di minoranza vota con la maggioranza e monta la polemica nell'opposizione

Alessandra Cappa appoggia il Sindaco, scoppia la lite

consiglio comunale

“Alessandra Cappa è diventata la consigliera comunale aggiunta della maggioranza”. I movimenti civici e i partiti del centrodestra puntano l’indice contro la collega di Unione per Vasto, la quale, per tutta risposta parla di “sterile polemica” e ribadisce la sua posizione favorevole a quei provvedimenti che vengano adottati per il bene della collettività.

E’ uno scontro tutto interno all’opposizione consiliare di centrodestra quello che si registra a margine del consiglio comunale. Oltre a prendere visione della relazione della Corte dei Conti sulla situazione finanziaria del Comune, l’assise civica presieduta da Giuseppe Forte, ha approvato con i voti della maggioranza di centrosinistra, a cui si è aggiunto quello  favorevole della Cappa,  una delibera di variazione al bilancio annuale 2017, per il finanziamento di  tre importanti opere pubbliche. Gli interventi sono relativi alla installazione di pali di pubblica illuminazione sulla strada Provinciale 157 di località San Lorenzo, la ristrutturazione del tetto di Palazzo d’Avalos e la realizzazione di un parcheggio da 100 posti auto a servizio della riserva naturale di Punta Aderci, per un costo totale di 229.500 euro. I colleghi del centrodestra, che hanno votato contro il pacchetto di provvedimenti,  rimproverano la Cappa di aver espresso il suo voto favorevole.

“Apprendo, ormai senza stupore, che alcuni consiglieri di opposizione, puntualmente impegnati a demolire e non a costruire, hanno inteso fare la ormai solita, sterile polemica nei confronti della sottoscritta”, replica l’esponente di Unione per Vasto, “questa volta l’attenzione si è appuntata sul voto favorevole da me espresso in consiglio comunale ad una delibera con la quale sono stati approvati tre interventi alla cui realizzazione i medesimi consiglieri si sono opposti. Ci tengo a far sapere a tutti i vastesi che possono e potranno sempre contare sul mio impegno e sul mio voto tutte le volte in cui si lavora per migliorare, dare, costruire, fare per la nostra città. Vasto ha bisogno di una politica seria e costruttiva e non di una opposizione isterica e pregiudiziale. Per i residenti di San Lorenzo, per il bellissimo e preziosissimo Palazzo d’Avalos, per i vastesi e i turisti che frequentano le spiagge di Vasto, ho votato e voterei, se potessi, altre cento volte”, conclude la Cappa.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *