Via Ripalta, ecco la palestra promessa ai bambini

_DSC5034

Quattro anni fa ha inviato una lettera all’amministrazione comunale con cui chiedeva una palestra nuova di zecca dove poter svolgere attività fisica insieme ai compagni. Allora frequentava la quarta elementare. Ieri la sindaca Tiziana Magnacca lo ha voluto al suo fianco durante la cerimonia di inaugurazione del nuovo impianto sportivo di via Ripalta, dove 24 ore prima sono stati aperti i battenti, dopo il fatidico taglio del nastro,  della scuola dell’infanzia dopo gli interventi di messa in sicurezza sismica. E’ stato esaudito il desiderio di Giovanni Sorichilli, studente che oggi frequenta la terza media.

“E’ la dimostrazione di come sia stata forte la capacità di ascolto e di attenzione del Comune verso i bambini”, ha esordito la sindaca, “è per tutti noi un momento di gioia e il miglior premio a questo nostro sforzo è la gratitudine che leggo nella luce degli occhi di voi bambini a cui è rivolto il nostro impegno quotidiano. Un’attenzione che si concretizza ancora una volta oggi con questa palestra che non è soltanto uno spazio fisico, ma il simbolo dell’impegno degli adulti, che quando sono determinati e caparbi e credono nelle future generazioni, sono in grado di mantenere fede alle promesse fatte in particolare a voi ragazzi».

La manifestazione è stata aperta dall’augurio del nuovo parroco della chiesa di San Nicola Vescovo, Don Beniamino Di Renzo, che benedicendo l’opera pubblica ha evidenziato, rivolto ai piccoli studenti,  come “la palestra sia un luogo per la crescita e per il bene del vostro futuro”.

A seguire la parola a due scolari della quinta classe che hanno ringraziato per questa palestra «vera, grande, moderna ed extra confortevole».

La struttura, finanziata dalla regione Abruzzo nel 2013 per un importo di 800mila euro, su progetto dell’architetto Alberto Barattucci e dell’ingegner Massimo Rossetti, è a servizio del plesso scolastico di via Ripalta.

«L’intervento”, spiega l’assessore Giancarlo Lippis, “si completa con i nuovi parcheggi realizzati in via Della Robbia, che non è stata chiusa al traffico. La scuola  e la  palestra qualificano ulteriormente l’intero quartiere».

Il nuovo impianto sportivo non sarà a disposizione solo degli alunni,  ma anche delle associazioni cittadine. Nelle scorse settimane i sodalizi sportivi erano stati ricevuti in Municipio dall’assessore Tonino Marcello per concordare le modalità di utilizzo della struttura.

Anna Bontempo (Il Centro)

 

_DSC5027_DSC5040_DSC5013

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *