I sei consiglieri di minoranza esprimono grande soddisfazione per il voto su Angelo Pollutri

“E’ una sconfitta della maggioranza di Francesco Menna”

IMG-20170912-WA0007
Oggi il consiglio comunale ha approvato a scrutinio segreto una mozione del consigliere Alessandro d’Elisa che impegna il sindaco a “revocare il contratto sottoscritto col signor Angelo Pollutri quale componente dell’ufficio di staff”.
I voti favorevoli, a scrutinio segreto, sono stati 13, contrari 9 e bianche 2, quindi la mozione ha raccolto almeno quattro voti tra i consiglieri di maggioranza presenti, nonostante gli accorati appelli del Sindaco a non votare, oppure a respingere la mozione. La mozione è un chiaro invito al sindaco Menna a rivedere le sue scelte organizzative, controverse, in materia di staff.
Una scelta chiaramente politica dell’assise civica nei confronti di Pollutri, uno dei principali attori della campagna elettorale di Francesco Menna che, da oggi, è un sindaco azzoppato. Come consiglieri di minoranza esprimiamo massima soddisfazione, dopo aver mostrato grande compattezza.
Vincenzo Suriani (Fratelli d’Italia – An)
Davide D’Alessandro (Vasto 2016)
Alessandro d’Elisa (Gruppo misto)
Francesco Prospero (Progetto per vasto)
Guido Giangiacomo (Forza Italia)
Edmondo Laudazi (il nuovo Faro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *