Banner Top
Banner Top

Furto alla Chiesa San Nicola, denunciati due quarantenni del posto

A seguito di un furto consumato nella chiesa di San Nicola a San Salvo, dove i ladri si sono appropriati di due porta candele con offertorio, i carabinieri della locale stazione, che già stavano svolgendo un’attività investigativa su analogo fatto avvenuto il 15 gennaio scorso dove i ladri si erano impossessati di quattro teche porta ostie, l’occorrente per il battesimo costituito da un porta olio Santo e due contenitori in vetro, un calice in argento dell’ottocento, a seguito di perquisizione in un appartamento denunciavano per ricettazione i conviventi: M. T. , classe 1977, residente a San Salvo e L. N. , classe.1977, domiciliato a San Salvo.

Le indagini, già avviate in occasione del furto avvenuto nella seconda decade del mese di gennaio, avevano permesso di raccogliere utili indizi investigativi, ed il fondato sospetto che la refurtiva fosse detenuta in un appartamento situato nelle vicinanze della chiesa. Con il furto di ieri e con gli ulteriori elementi raccolti i sospetti sono divenuti certezze e pertanto i militari hanno deciso di perquisire l’appartamento dei denunciati rinvenendo tutti gli oggetti sacri di entrambi i furti.

Gli oggetti con somma gratitudine sono stati restituiti al parroco.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.