Evocativa serata musicale con i successi della canzone partenopea

Anna Maione canta Napoli

Calda, solare e mediterranea. Così, ieri sera, è risuonata la voce di Anna Maione nella sala Vittoria Colonna a Palazzo d’Avalos, interpretando un repertorio di canzoni napoletane universalmente note. Lo spettacolo “A voce ‘e notte Canta Napoli” è stata una superba occasione per riascoltare intramontabili successi riletti magistralmente da Anna Maione e dai musicisti che l’accompagnavano: al pianoforte Marilina Del Bianco, Giacomo Raimondo alla chitarra, Franco Menna ad un trascinante mandolino e Francesco Di Tizio con la sua struggente fisarmonica. La calda voce narrante del recital era di Antonio Cardone.

“Canto per passione, per amore verso la musica e la cultura partenopea”, ha spiegato la Maione, napoletana verace e da anni impegnata in questa “missione” culturale. E così, il pubblico s’è tuffato insieme a lei e alla sua band in un viaggio caleidoscopico tra i maggiori successi della musica scritta all’ombra del Vesuvio: “Torna a Surriento”, “’A tazze ‘e cafè”, “Anema e core”, “Regginella”, “Luna rossa”, “Tu si na cosa grande”, “Dicitencelle vuje”; “Maruzzella”, l’immancabile “O sole mio”, “I’ te vurria vasà”, “Voce ‘e notte” e tante altre splendide interpretazioni. Chiusura corale con una coinvolgente esecuzione de “O sordato innamorato”. Davvero un gran bello spettacolo. Complimenti ad Anna Maione… “tu sì na cosa grande”…

Fabrizio Scampoli

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.