Rugby serie C2: Capistrello-Vasto 53-7

Sesta meta per il pilone Marco Talone

Il Vasto Rugby incassa un brutto ko per 53-7 contro il Capistrello, nel match di serie C2 abruzzese disputato domenica 8 marzo sul campo di gioco del piccolo centro marsicano. Netta l’affermazione dei gialloblu di casa, capaci di segnare nove mete contro una sola degli Arciglioni. Partita subito in salita per gli adriatici che hanno subito la prima marcatura pesante dopo nemmeno sessanta secondi di gioco. Primi minuti da incubo per la squadra ospite, arrivata a Capistrello in formazione largamente rimaneggiata a causa degli infortuni. La prima frazione ha visto quindi il XV di casa dominare soprattutto in mischia e sfruttare le occasioni coi trequarti. All’intervallo era 31-0 per il Capistrello.

vasto rugby2Nella ripresa gli Arciglioni hanno avuto una reazione, riuscendo a varcare la linea con Marco Talone. Per il pilone si tratta della sesta marcatura stagionale, un piccolo record per lui, nonché per il Vasto Rugby. La trasformazione è stata realizzata dal giovane numero 10 Tino Csoka. Il Capistrello ha amministrato fino alla fine, chiudendo col punteggio di 53-7. Il prossimo impegno per i vastesi sarà il 29 marzo, sul campo di via Magellano a San Salvo marina, contro il Teramo.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.