Banner Top
Banner Top

Degustazioni e promozione a Palazzo d’Avalos

coldiretti-2Il giorno 1 agosto 2014, nella stupenda cornice della sala “Terrazza” di Palazzo d’Avalos, di Vasto, il Consorzio Monti e Colline del Vastese costituito da operatori economici caposaldo nella produzione e promozione di prodotti enogastronomi e turistici del entroterra Vastese e, Legambiente Abruzzo, hanno promosso una degustazione di prodotti tipici.
Come ricorda il presidente del consorzio, Angelo Di Giacomo, “tale degustazione si è svolta in occasione della tappa vastese del tour 2014 di Goletta Verde, la storica campagna itinerante di Legambiente, che ogni estate realizza un monitoraggio sullo stato di salute del mare e dei litorali italiani. La partenza di Goletta Verde dal porto di Vasto è stata salutata dal convegno “Green Economy e tutela della costa: il parco possibile nell’Abruzzo che vogliamo” svoltosi nella mattinata all’interno di Palazzo d’Avalos. La degustazione ha ammaliato i palati degli ospiti con salumi, formaggi e confetture, il tutto accompagnato da una speciale selezione di vini. Il Consorzio ha offerto agli ospiti la possibilità di gustare tre splendidi salumi, prodotti dalle “Fattorie del Tratturo” di Scerni. La “Salamella di Fegato al Vino Cotto” annoverata nel 2014 tra le eccellenze, nonché premio speciale, nei “grandisalumi” del Gambero Rosso, guida dedicata ai grandi salumi italiani; la “Ventricina del Vastese” anch’essa annoverata tra le 29 eccellenze della stessa guida e, il “Salsicciotto Scernese”. I salumi sono stati accompagnati da delle fragranti bruschette con dell’eccellente olio extravergine di oliva biologico prodotto da “Il Bosco degli Ulivi” di Lentella. Dei fantastici “finger food” invece sono stati preparati al Monti e Colline del Vastese dalle “Colline di Evagrio” di Cupello. Con le loro sapienti mani hanno saputo sposare la propria arte nel produrre confetture artigianali con il gusto cremoso della ricotta di Capracotta, la “Ventricina del Vastese” ed alcuni pecorini. Il tutto è stato accompagnato con dello “Ephebia” Chardonnay 2013 e del “Lenzino” Montepulciano d’Abruzzo D.O.C. delle “Cantine Santo Bono” di San Buono attraverso la magistrale guida dell’Enologo Stefano Iovannisci. Infine, un ringraziamento particolare va al presidente di Legambiente Abruzzo Giuseppe Di Marco che ci ha reso partecipi dell’evento”.

  • coldiretti-2
  • coldiretti-1
  • coldiretti-3
  • coldiretti-4
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.