Guardia di Finanza

Il comandante interregionale in visita alle compagnie di Sulmona e Avezzano

gdf-visita-comandante-l'aquilaNella giornata di ieri, il Gen. C.A. Pasquale Debidda – Comandante Interregionale dell’Italia Centrale della Guardia di Finanza – ha fatto visita alla Compagnia di Sulmona ed alla Compagnia di Avezzano.
L’Alto Ufficiale, sotto la cui giurisdizione sono posti i comandi della Sardegna, Lazio, Umbria ed Abruzzo, accompagnato dal Comandante Regionale Abruzzo – Gen. B. Francesco Attardi – e dal Comandante Provinciale di L’Aquila – Col. Giovanni Castrignanò -, ha avuto un lungo incontro con il personale dei due Reparti.
Il Generale Debidda ha illustrato le tematiche più rilevanti relative al personale, alla logistica ed all’attività operativa, sottolineando il fondamentale ruolo ricoperto dalla Guardia di Finanza a tutela degli interessi economico-finanziari del Paese e dell’Unione Europea, nonché a salvaguardia delle libertà economiche dei cittadini, ed auspicando, infine, una sempre più proficua collaborazione e sinergia, già da tempo in atto anche mediante la sottoscrizione di specifici protocolli d’intesa, tra le Istituzioni locali ed il Corpo.
Prima di ripartire per Roma l’Alto Ufficiale ha espresso il suo più vivo apprezzamento per l’eccellente lavoro svolto e per la positiva considerazione di cui la Guardia di Finanza gode tra la collettività e le varie istituzioni locali, con sprone a sempre meglio operare stante l’insostituibile opera che il Corpo è chiamato a svolgere nell’attuale critica fase socio economica.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.