Banner Top
Banner Top

Nasce il Coordinamento territoriale della Protezione Civile del Vastese

coordinamento-protezione civile-del vastese - 01Potrà contare su oltre 200 volontari, fuoristrada, ambulanze, furgoni antincendio, mezzi spargisale e tanto altro materiale per affrontare le emergenze su scala nazionale la task force del nuovo Coordinamento territoriale della Protezione Civile del Vastese, il cui referente è Nicola Di Sciascio.
La nuova struttura di coordinamento è stata presentata stamane presso la sede della Provvidenza Soccorso di Vasto, alla presenza dei volontari delle sezioni associate: la Protezione Civile “Arcobaleno” di San Salvo, la Protezione Civile “Il Castello” di Monteodorisio, la Protezione Civile “Madonna dell’Assunta” di Casalbordino, il Gruppo Comunale di San Buono, Cb San Vitale di San Salvo, Ascari di Santa Maria Imbaro e i volontari della stessa Provvidenza Soccorso di Vasto. Oltre ai rappresentanti delle varie associazioni, sono intervenuti il consigliere regionale Nicola Argirò, il presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio con l’assessore provinciale alla Protezione Civile, Donatello Di Prinzio, il sindaco di Paglieta Nicola Scaricaciottoli, il sindaco di Casalbordino Remo Bello e il sindaco di San Buono, Denisso Cupaiolo.
Come spiegato dal referente del coordinamento, Nicola Di Sciascio, “l’unione fa la forza e questa nuova task force servirà a gestire al meglio le risorse”. Un’operazione che di fatto anticipa i contenuti della nuova legge sulla riorganizzazione del settore. “Il volontariato – ha precisato poi Di Sciascio – è alla base del nostro servizio è non può essere considerato un costo, ma una risorsa”, e “la presenza di tanti sindaci – ha aggiunto Sandro Franceschini – oggi testimonia che il servizio che i volontari fanno sul territorio è riconosciuto.”
Sulla stessa lunghezza d’onda il consigliere regionale Nicola Argirò che ha sottolineato come “in un momento di grave crisi economica, quella del volontariato è una grandissima risorsa”.
In lieve ritardo per il giro nelle scuole, il presidente della Provincia di Chieti, Enrico di Giuseppantonio, il quale prima di entrare nel merito, ha ribadito l’allarme lanciato in mattinata sui rischi di non poter garantire la riapertura delle scuole superiori. “La Provincia – ha dichiarato Di Giuseppantonio – è stata presa come capro espiatorio dei costi della politica, ma a queste condizioni comunque non si può lavorare, tanto vale portare a compimento la riforma. Quanto è distante il vostro mondo del volontariato – ha aggiunto poi il presidente della Provincia – da chi prende lo stipendio senza lavorare. Come diceva Aldo Moro, se alla stagione dei diritti e delle libertà non si affianca un nuovo senso del dovere questo paese non si salverà; e voi siete un bellissimo esempio di senso del dovere”.
Durante l’incontro, anche il suggestivo momento della lettura della preghiera del Volontario e un “fuoriprogramma” che ha testimoniato “in diretta” l’estrema importanza del lavoro dei volontari: un’ambulanza, infatti, è dovuta correre per un’emergenza, nel bel mezzo della riunione.

n.l.

  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 64
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 01
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 03
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 06
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 14
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 16
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 23
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 27
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 29
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 34
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 45
  • coordinamento-protezione civile-del vastese - 53
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts