Banner Top
Banner Top

La BCC Vasto Basket perde a Taranto per 69-68

“Abbiamo giocato la peggiore partita del campionato, con oltre trenta palloni persi e regalati al Taranto. Eppure eravamo a +13, quando mancavano solo quattro minuti ancora da giocare, poi black-out totale, inspiegabile per una squadra come la nostra. È andata male, pazienza, ora dobbiamo solo smaltire la delusione e pensare subito a riscattarci domenica prossima”.

È quanto ha dichiarato Fabio Salvatorelli, dirigente della BCC Vasto Basket, al termine della sfida disputata a Taranto per l’anticipo della prima giornata di ritorno del campionato di Divisione Nazionale Serie C, girone G. Contro i padroni di casa del Cus Jonico, insomma, i vastesi di coach Sandro Di Salvatore si sono arresi per un solo punto, perdendo per 69-68 una sfida che li ha visti quasi sempre in vantaggio, ma Ierbs e compagni hanno pagato a caro prezzo i troppi errori commessi nelle battute finali, quando sono stati raggiunti e sorpassati dai tarantini che hanno conquistato i due punti quasi insperati. In classifica, gli abruzzesi, in attesa dell’esito della partita del Molfetta (giocherà a Trani), restano al vertice, anche se adesso affiancati pure dal San Michele Maddaloni e con il Taranto che si è portato a -2. Nel prossimo turno di campionato, sfida interna per la BCC Vasto, contro il Trani.

Michele Del Piano

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts